Close
amico gigolo

Amico gigolo: Non è mica solo sesso e passioni

Amico gigolo! Possibile o è una leggenda?

Ebbene si è possibile, puoi avere il tuo “amico gigolo” senza che questa cosa crei turbamenti nella tua vita. Vi racconto di come ho confessato ai miei più cari amici la mia professione e quali sono state le reazioni.

Avevo già deciso di intraprendere questo passo, la storia che mi ha portato ad affrontre questa vita è lunga e avvincente, ma la racconterò in un’altra occasione. Ad un certo punto ero un accompagnatore! Un giorno uno dei miei più cari amici intavolò un discorso quando eravamo tutti al bar, e parlò di come doveva essere la vita di una escort. Si soffermò soprattutto sul cambiamento dei valori che stava interessando il tessuto sociale moderno. La escort non veniva più percepita come una figura squallida, ma quasi come una “ninfa” moderna. Una sorta di imprenditrice, oggetto del desiderio di molti uomini e invidiata anche da molte donne.

Il discorso si spostò naturalmente sull’idea di vivere la vita come un accompagnatore. In quel momento un altro amico disse che sarebbe stata una vita difficile, in quanto gli amici lo avrebbero emarginato e sarebbe stato costretto ad una vita di solitudine affettiva.

la confessione

In quel momento io alzai un sopracciglio. Non mi andava giù che ci fosse questa visione catastrofica della mia professione, e decisi di sfidare la sorte e confessare ai pochi intimi presenti la mia reale natura.

Ci fu un momento di silenzio seguito da una tempesta di risate. Ma quando tirai fuori il mio secondo cellulare con il sito visibile e le fotografie le risate si trasformarono in un coro di stupore. Un fiume di domande mi inondò. Come era? Cosa facevo? Avevo paura?

Cercai di rispondere a tutte le domande, mi sentivo improvvisamente un divo. Lentamente sfatai i loro miti nei quali mi immaginavano come una sorta di casanova che vendeva sesso a vecchie carampane. Dissi loro che erano solo leggende. Ho frequentato persone molto belle o affascinanti e non sono mai stato costretto a fare qualcosa che non volessi con qualcuno che non gradissi. Inoltre da quel momento ho attratto anche molte figure femminili che ci tenevano ad avermi come amico. Un amico gigolo!

L’amico gigolo

Cosa può attrarre una donna a voler essere amica con un gigolo? Una marea di motivi. Innanzitutto il gusto di sfiorare un frutto proibito, un uomo che va con centinaia di donne a pagamento, e tu puoi viverlo in amicizia senza impegni economici. Già basterebbe questo ad invogliare la curiosità femminile. Poi la voglia di sentirsi ascoltate e sotto gli occhi di un gigolo. Fa sempre un certo effetto, si va in posti speciali, con una persona totalmente anomala che ha mille storie da raccontare piccanti e tu sei li in un posto privilegiato.

Ho molte amiche, e da quando ho confessato (a pochissimi intimi) la mia professione, ho attratto un gran numero di nuove donne. Ogni tanto, quando mi fido molto di una persona, gli racconto ciò che sono. Vedo gli occhi di questa ragazza spalancarsi e improvvisamente da semplice conoscente incontrato in qualche evento o aperitivo, divento il centro delle sue attenzioni.

Avere amiche femmine mi aiuta ad imparare molto, anche a condividere situazioni e pensieri che arricchiscono il mio bagaglio culturale sull’altro sesso. Quando si esce insieme ci si diverte e io sono naturale, non c’è nessun malinteso o nessun tentativo di flirt. Amicizie spontanee che diventano ovviamente più interessanti e intriganti a causa di storie e punti di vista ovviamente “inusuali”.

Sono diventato un po’ un “centro dell’attenzione” per alcune persone. Ci sono eventi o aperitivi organizzati dove spesso vengono principalmente per parlare con me. La cosa a tratti mi imbarazza però mi fa piacere, soprattutto perché mi sento accettato e apprezzato.

Le mie riflessioni

La cosa più piacevole è che le persone si dimostrano interessate a me, non al lato trasgressivo della mia vita, ma proprio a come vivo e cosa provo. Ho sicuramente molte vicende stravaganti da raccontare, quindi inevitabilmente mi trasformo in un accentratore di attenzioni. Rispetto sempre la privacy, quindi modifico tutto quello che posso modificare nei miei racconti quali nomi, luoghi e potenziali collegamenti con la realtà. Cerco invece di lasciare intatto il succo dell’esperienza vissuta.

Spesso le mie amicizie femminili mi accompagnano a fare shopping e mi vestono. Ridono e confabulano su come io possa risultare più intrigante o accattivante, mi usano come un manichino ed è divertente! Lascio sfogare la loro fantasia. Oppure quando usciamo tutti insieme in un bar mi chiedono consigli e pareri che interessano la sfera maschile. Danno molto peso ai miei pareri e consigli. In fin dei conti nessuno mi vede come un mostro o una anomalia della società. Nessuno dei miei amici mi seguirebbe in una vita del genere ma tutti fanno il tifo per me e stimano come io vivo questa vita, ovvero senza perdere il controllo, e rimanendo con i piedi ben ancorati alla realtà.

Questo è un periodo di cambiamenti. In un mondo pieno di maschere a volte le persona più spontanee e reali che perseguono la propria natura… sono persone come me.

Un bacio dal tuo amico gigolo!

Potrebbe interessarti leggere anche…

Passioni e hobby: Il tempo libero di un gigolo

__________

www.krisgigolo.com

Vivi il tuo sogno, ti accompagno io

+393882562824

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *